12.10.17

VACCINI SPERIMENTATI SUI MINORI IN ITALIA



di Gianni Lannes

Non c'è ragione al mondo per iniettare sostanze estranee agli esseri umani, soprattutto a neonati, bambini e adolescenti sani italiani. In attesa di un prossimo processo di Norimberga, i nostri figli dovrebbero fare da cavie con il beneplacito dei politicanti italidioti. 

Ultime notizie. Adesso gli euroburocrati al servizio delle multinazionali farmaceutiche hanno licenziato il nuovo Regolamento europeo sulla sperimentazione clinica dei medicinali. Non è tutto per chi tratta il popolo italiano peggio del bestiame da marchiare a vita. 

Il 17 ottobre prossimo andrà in onda l’ennesima riunione Oms del “Gruppo internazionale di coordinamento sulla fornitura di vaccini per garantire scorte immediate in caso di epidemie” (cito testualmente questi criminali ancora impuniti per poco).

«La gestione delle scorte d'emergenza di vaccini è diventata sempre più complessa - secondo l’Oms -a causa del crescente numero di epidemie, del numero di paesi in grado di accedere alle scorte, delle nuove scorte di vaccini gestite dal Gruppo internazionale di coordinamento sulla fornitura di vaccini (ICG), dell'aumento del numero di soggetti coinvolti nella risposta epidemica e di un fragile mercato dell'offerta vaccinale. L’Oms ha programmato per il 17 ottobre una riunione per raggiungere l'accordo sulle azioni per migliorare la governance, l'accessibilità e la gestione delle scorte di emergenza, la loro composizione, la trasparenza dei processi decisionali e i processi di comunicazione interna e esterna».  Eppure proprio l’Oms ha certificato che in Italia non dilagano epidemie e o pandemie.

Una volta le sperimentazioni vaccinali erano segrete, almeno fino al 2006 (governo Prodi) nel belpaese con la regia dello zio Sam. Oggi sempre sotto l’ordine di Washington si fanno alla luce del sole, imponendoli con norme fuorilegge, ossia incostituzionali, come nel caso del decreto legge 73/2017 emanato dall’inquilino del Quirinale Mattarella e dal ministro pro tempore Lorenzin e della legge 119/2017.Un regime non si riforma ma si abbatte.

riferimenti:

1 commento:

  1. parole sante, un Dl di 85 pagine di sceneggiatura da fil dell' horror. Nemmeno Nightmare, era così raccapricciante.

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.